company logo

Home
La Cooperativa PocoPoco
La Felicità ha Mille Sapori - L’esperienza continua! PDF Stampa E-mail
Martedì 15 Maggio 2018 08:28

Sono passati appena due mesi da quando vi abbiamo raccontato di questo viaggio e nel frattempo la nostra attività è andata avanti ininterrotta. Il nostro percorso dalle scuole è arrivato fino alla terra. Nei campi abbiamo cominciato ad apprezzare i cambiamenti della primavera intorno a noi e pocopoco dentro di noi.

Ci sono degli istanti in cui ci accorgiamo di essere riusciti a trasmettere qualcosa. Un senso di felicità che nella nostra mente è racchiuso in un fotogramma di consapevolezza: i nostri ragazzi hanno cominciato a vedere il cibo sotto un’altra luce!

 

luce bambino pane

 

Quando si comprende la meraviglia del cibo, mangiare assume un altro sapore. Rendere il mondo migliore smette di essere un dovere noioso ma diventa una passione, un qualcosa che si fa per sé stessi.

I nostri ragazzi hanno cominciato a giocare con le etichette dei cibi come fossero figurine per cercare di capire cosa nascondevano quelle scritte, spesso mai lette prima. Abbiamo capito che ogni passo che facciamo su questa terra lascia un segno del quale dobbiamo essere consapevoli. Ora sanno cos’è un’impronta idrica e cos’è un’impronta ecologica cosicché come diceva Sergio Atzeni, poeta della nostra terra, proveranno a “passare sulla terra leggeri”.

 

mappa cacao

 

Nella nostra cooperativa biologica di Assemini i ragazzi hanno partecipato a una grande caccia al tesoro alla scoperta della natura attraverso le piante, i fiori e i frutti che in maniera del tutto sostenibile abbiamo intorno e spesso non vediamo.

In un mondo in cui la crescita della popolazione ha assunto un ritmo frenetico la cultura del Km 0 non può essere una moda ma deve diventare un’abitudine che ci consenta di far crescere i nostri figli in un mondo più bello e più buono. I diversi cibi hanno una tale varietà di sapori che trasformano ogni boccone in un’esperienza unica. Non è forse più bello viaggiare così che far giungere i cibi da lontano lasciando che perdano i loro sapori e consumino risorse nel trasporto?  Noi pensiamo che pocopoco lo sia.

 

campo salto

 

Scopri il seguito!

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Maggio 2018 14:38
 
La Felicità ha Mille Sapori PDF Stampa E-mail
Mercoledì 28 Febbraio 2018 09:15

8 per milleL’impegno della cooperativa sociale Pocopoco per il miglioramento delle abitudini alimentari continua e lo fa di nuovo grazie al prezioso contributo dei fondi dell’8 per mille della Chiesa Valdese che ha permesso di dare il via a “La Felicità ha mille sapori”. Ad un anno di distanza dalla conclusione del progetto “UNA TERRA PER CRESCERE” questa fruttuosa collaborazione avvia un nuovo capitolo entrando dentro nuove scuole e nuove classi.“La felicità ha mille sapori” è un progetto per la prevenzione dei disturbi alimentari nei ragazzi attraverso percorsi didattici sull’educazione alla salute e sulla scoperta dei prodotti tipici della campagna sarda.


Il valore del cibo non si può spiegare ai ragazzi con un manuale per perfetti genitori, né a scuola con il libro di scienze, di storia, di geografia, di psicologia, di nutrizione, di economia se prima non lo abbiamo raccolto, preparato e assaggiato. Il cibo è una pozione magica di elementi chimici che costruisce e dà energia al nostro fisico, ma che sa anche cambiare i nostri stati d’animo. Il nostro benessere passa attraverso le relazioni e le sensazioni che anche il cibo aiuta costruire.


Ragazzi laboratorio

 

 

Il Progetto


“La Felicità ha mille sapori” accompagnerà otto classi differenti, di Cagliari e hinterland, durante un periodo di circa un anno durante il quale si alterneranno attività in aula e all’aperto, il tutto all’insegna di un approccio attivo e partecipativo alla scoperta del cibo attraverso i sensi.

Che ci si trovi in aperta campagna o tra le familiari mura di un’aula non ci sarà incontro senza la possibilità di scoprire coi diversi sensi, a partire dal gusto, i cibi della campagna sarda e quelli delle nostre abitudini quotidiane.

Il percorso prevede per ogni gruppo dodici incontri, di cui tre all’aperto che, partendo dalla scoperta delle proprietà del cibo, arriverà a far confrontare i ragazzi con la necessità di un consumo consapevole sotto l’aspetto nutritivo ma soprattutto quello ambientale e sociale, dando loro gli strumenti per valutare in maniera autonoma il valore dell’alimentazione nell’era della comunicazione.

Viviamo anni nei quali il rischio di un approccio virtuale alla realtà, mediato dalla tecnologia, rischia concretamente di allontanare i ragazzi dalla scoperta del mondo e dunque di sé stessi. Quale miglior palestra possono avere le nuove generazioni se non il cibo per allenarsi alle sensazioni e alle emozioni?

 

Ragazze mangiano col cucchiaino

 

 

I Primi incontri

Quello che vi raccontiamo è un progetto nuovo ma già cominciato, abbiamo infatti conosciuto i 150 ragazzi che compiranno con noi questo cammino. La grande curiosità dei ragazzi ed un approccio basato sul fare e sul gioco hanno da subito demolito le barriere della routine e del dovere risvegliando nei ragazzi il piacere della scoperta. Ogni incontro è un’esperienza in 3D, come nella vita reale! Queste le nostre dimensioni:

-      Dialogo sul tema da trattare;

-      Didattica interattiva con attività pratiche;

-      Degustazione per scoprire alimenti diversi e modi diversi di mangiare.


Mani alzate

 

Finora abbiamo giocato a collegare gli assaggi alle sensazioni, gli odori del cibo ai ricordi, e il loro aspetto alle emozioni che ci suscitano. Abbiamo cominciato a capire la chimica del cibo tra scienza e immaginario.

Siamo diventati come alchimisti che vanno alla ricerca dell’oro ma con naturalezza e senza la loro ingordigia lo abbiamo trovato nel miele delle nostre api, nell’olio delle nostre piante. Questo oro poi lo abbiamo condiviso sopra un pezzo di pane, alimento che più di ogni altro rappresenta il nostro legame con la terra e con la famiglia.

Non serve tanto per far nascere un sorriso…facciamo pocopoco ogni volta e lo continueremo a fare con gioia, nei prossimi mesi con questi ragazzi, e negli anni con chi vorrà condividere il nostro impegno a rendere il mondo pocopoco più bello!

 

Ragazzi confabulano


Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Febbraio 2018 12:05
 

Search

Pubblicità

Link consigliati:
Studio SMB
Studio SMB, Web Designer e Società leader su consulenza e tecnologie informatiche.

Dati Societari

Dichiarazione ai sensi dell'art.42 Legge n.88/2009

POCOPOCO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

C.F. E P.IVA 03223060926
REA CA N.255085
ISCR. ALBO IMPR. COOP. A196211

SEDE LEGALE: Loc. Piscina Cabriolu - Assemini (CA)

feed-image Feed Entries

Ultime notizie

I più letti


Powered by Joomla!. Valid XHTML and CSS.